venerdì, Settembre 30, 2022
spot_img

L’Agenzia per lo sviluppo spaziale accelererà il dispiegamento di satelliti di tracciamento missilistico

SPACE NEWS – Aprile 2022

La Space Force chiede altri 200 milioni di dollari nel 2023 per finanziare due lanci di satelliti per il tracciamento dei missili

COLORADO SPRINGS – La US Space Force sta richiedendo ulteriori 200 milioni di dollari nell’anno fiscale 2023 per lanciare satelliti per la costellazione di tracciamento missilistico della Space Development Agency.

Il finanziamento per ulteriori lanci è stato incluso in una lista di 600 milioni di dollari di “requisiti non finanziati” che la Space Force ha presentato al Congresso il 6 aprile. Gli altri 400 milioni di dollari sono destinati agli aggiornamenti dei sistemi d’arma e alle tecnologie classificate. Queste richieste si aggiungerebbero alla proposta di bilancio che l’amministrazione Biden ha affittato il 28 marzo.

Derek Tournear, direttore della Space Development Agency (SDA), ha detto che altri due lanci devono essere finanziati nel 2023 per accelerare il dispiegamento di una costellazione di tracciamento missilistico da 2,5 miliardi di dollari che l’agenzia inizialmente prevedeva di iniziare a lanciare nel 2026, ma ora sta cercando di accelerare fino al 2025.

Il Tracking Layer di SDA, una costellazione di satelliti di rilevamento a infrarossi in orbita terrestre bassa, è emerso come una priorità assoluta per il Pentagono tra le preoccupazioni che gli attuali sistemi di difesa potrebbero non essere in grado di rilevare missili di manovra ad alta velocità. Il Tracking Layer è immaginato come una rete globale di occhi nel cielo che fornirebbe uno scudo difensivo contro i missili balistici e ipersonici russi e cinesi.

Si prevede di aggiungere fino a 100 satelliti al Tracking Layer nei prossimi cinque anni.

Il programma sta ottenendo un grande afflusso di finanziamenti. Il Pentagono nel 2022 non ha richiesto fondi per il Tracking Layer ma il Congresso ha inserito 550 milioni di dollari per accelerare il progetto. La richiesta di budget del Dipartimento della Difesa per l’anno fiscale 2023 include $ 500 milioni per il Tracking Layer.

I primi otto satelliti – realizzati da L3Harris e SpaceX – dovrebbero essere lanciati nel 2023. Il prossimo lotto di almeno 28 satelliti verrebbe lanciato nel 2025.

Dopo che il Congresso ha approvato il budget 2022 a marzo, SDA ha emesso una richiesta di offerte del settore per almeno 28 satelliti – Tracking Layer Tranche 1 – e le proposte sono previste per il 20 aprile.

In una conferenza stampa del 5 aprile allo Space Symposium, Tournear ha detto che si aspetta che l’agenzia assegni contratti a giugno in modo che i satelliti possano essere pronti per il lancio nel 2025. È probabile che vengano selezionati due fornitori per fornire 14 o più satelliti ciascuno. Tournear ha detto che prevede da sei a 10 offerte per questo contratto.

La strategia dell’agenzia, nota come “sviluppo a spirale”, è quella di acquistare satelliti ogni due anni in modo da poter attingere alle ultime tecnologie e portare nuovi fornitori nel programma. Il prossimo lotto di satelliti, Transport Layer Tranche 2, potrebbe averne fino a 50.

SDA sta anche sviluppando una rete globale di satelliti a banda larga in orbita terrestre bassa nota come Transport Layer. I dati raccolti dai satelliti Tracking Layer verrebbero inviati tramite collegamenti ottici al Transport Layer in modo che se viene rilevata una minaccia missilistica, la sua posizione e i dati di traiettoria possono essere trasmessi in modo sicuro attraverso lo spazio e collegati ai centri di comando militari.

“Penso che l’orbita terrestre bassa proliferata con sviluppo a spirale sia ora accettata come un’attività che ci fornirà le capacità di cui abbiamo bisogno in futuro”, ha detto Tournear. “E se si guardano i plus-up che abbiamo ricevuto dal Congresso nel 2022, questa è un’approvazione della nostra capacità di essere in grado di fornire le capacità che sono state promesse”.

Il budget proposto dal Pentagono per il 2023 include 314 milioni di dollari per tre lanci per il Transport Layer. Tournear ha detto che il budget presentato il 28 marzo non includeva alcun lancio di Tracking Layer perché quella proposta è stata messa insieme prima che il Congresso aggiungesse $ 550 milioni per il monitoraggio dei satelliti.

L’add-on del Congresso significava che SDA doveva aumentare l’approvvigionamento dei satelliti e dei lanci, ha detto Tournear. Quando la richiesta di bilancio del presidente per il 2023 è stata presentata dal dipartimento, non avevamo previsto il lancio già nel 2025. Quindi stiamo lavorando con gli appropriatori per correggere qualsiasi discrepanza”.

A causa del tempo richiesto dal programma di lancio spaziale di sicurezza nazionale della Space Force, i lanci sono finanziati due anni prima del lancio effettivo.

fonte:

spacenews.com/space-development-agency-to-accelerate-deployment-of-missile-tracking-satellites/

Related Articles

Stay Connected

21,914FansLike
3,505FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli