venerdì, Settembre 30, 2022
spot_img

Gli auguri del Presidente della Repubblica ai militari italiani impegnati nei Teatri operativi

Le Forze Armate incontrano il Presidente della Repubblica

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rivolto gli auguri, insieme al Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, a tutti i miliari impegnati all’estero.

Grazie per quanto fate e auguri per queste festività trascorse lontano da casa” ha detto il Capo dello Stato nell’augurare buone feste agli uomini e alle donne della Difesa impegnati nelle aree più critiche del mondo.

Auguri svolti in videoconferenza dal COVI (Comando Operativo di Vertice Interforze), alla presenza, tra gli altri, del Capo dello Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone.

Nel suo intervento il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha sottolineato l’impegno dei contingenti impegnati nei teatri operativi internazionali, spiegando che “continueranno ad interpretare, in ogni parte del mondo dove l’Italia è e sarà chiamata ad intervenire, il ruolo di garanti della stabilità e della sicurezza, per la tutela degli interessi del nostro Paese”.

In questo anno” ha detto “abbiamo affrontato tante sfide, non solo in Patria ma anche in tante aree geografiche lontane dai nostri confini, altrettanto strategiche per gli interessi prioritari del nostro Paese”.

L’Italia è impegnata attualmente con più di 5.000 uomini e donne in 33 missioni e operazioni internazionali in 20 Paesi.

La massima presenza dei nostri militari in teatri operativi ha raggiunto nel corso dell’anno la punta di circa 6.400 unità, anche in occasione dell’operazione dello straordinario ponte umanitario dall’Afghanistan, svolto dalle Forze Armate in collaborazione con le altre articolazioni dello Stato coinvolte, grazie al quale oltre 5.000 cittadini afghani sono riusciti a raggiungere l’Italia.

Tra le aree fulcro di interesse della nostra strategia di sicurezza e difesa, il Mediterraneo Allargato che incorpora il Medio Oriente, il Golfo e, passando per la fascia sub-Sahariana, si estende fino al Golfo di Guinea.

Nel tracciare un quadro complessivo del contributo italiano alla stabilità e sicurezza delle aree più critiche del mondo, il Ministro Guerini ha ricordato l’impegno nelle missioni a guida ONU, ed in particolare Unifil in Libano, dove recherà nei prossimi due giorni per trascorrere la vigilia di Natale con i nostri militari impegnati nel Paese.

Ha quindi ricordato l’attenzione rivolta verso il Fianco Sud, dove l’azione dell’Italia si sviluppa in ambito NATO.

In tale quadro rientra l’impegno in Iraq al fianco delle istituzioni del Paese con un importante ruolo nel potenziamento nella missione di addestramento NATO, di cui assumeremo il Comando a maggio 2022.

Sempre in ambito NATO, l’Italia partecipa alle operazione nei Balcani occidentali, in particolare in Kosovo, sosteniamo le “strategie di dissuasione e deterrenza” adottate dall’Alleanza sul fianco est, con un atteggiamento che tiene insieme fermezza e dialogo.

Come Alleati della NATO e come Europei, sentiamo la responsabilità e l’esigenza di sostenere i processi di revisione strategica in atto all’interno di entrambe le organizzazioni per definire il ruolo che intendono giocare sullo scenario globale per il futuro” ha aggiunto il Ministro, richiamando il nuovo Concetto Strategico dell’Alleanza e, parallelamente, il percorso avviato con la “bussola strategica” dall’Europa.

Il Ministro Guerini ha quindi rivolto il pensiero ai militari caduti nell’adempimento dei dovere.

La nostra gratitudine nei loro confronti sarà sempre viva, così come la vicinanza alle loro famiglie” ha aggiunto, ricordando il Carabiniere Scelto Vittorio Iacovacci, che ha perso la vita in Congo lo scorso mese di febbraio, per il quale la Difesa ha avviato l’iter per proporre la concessione della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria.

Collegati in videoconferenza i miliari impegnati in Iraq, Libano, Somalia, Mediterraneo, Kosovo, Bosnia-Erzegovina, Romania, Golfo di Guinea, Libia, Sahel-Niger/Mali, Gibuti, Lettonia, Albania e Lampedusa (operazione Strade Sicure).

fonte:

www.difesa.it/Primo_Piano/Pagine/Gli-auguri-del-Presidente-della-Repubblica-ai-militari-italiani-impegnati-nei-Teatri-operativi.aspx

Related Articles

Stay Connected

21,914FansLike
3,505FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli